Espansione grazie a Fusion 360 Machining Extension parte 1: Ispezione durante i processi 

Emily Suzuki Emily Suzuki Ottobre 14, 2022

4 min read

This post is also available in: Français (Francese) Deutsch (Tedesco) English (Inglese)

In questa serie in tre parti, illustreremo tre strumenti fondamentali di Fusion 360 Machining Extension che ottimizzano l’efficienza del processo di lavorazione, partendo dall’ispezione durante i processi.

fusion-360-machining-extension-in-process-inspection

Avviare, amministrare, possedere e gestire un’azienda è indubbiamente difficile. Nei settori della progettazione, dell’ingegneria e della produzione, non esiste una formula per gestire un’azienda di successo. È necessario prendere in considerazione i workflow tra i reparti, il software CAD/CAM, le macchine utensili, l’aumento dei problemi della catena di approvvigionamento, l’efficienza della produzione, la formazione professionale, l’assunzione, il fatturato, le spese e così via. Non è mai un processo chiaro. Mi viene mal di testa solo a pensarci. Ecco perché abbiamo introdotto Fusion 360 Machining Extension, che consente di accedere a funzionalità di produzione aggiuntive in Fusion 360 per eseguire lavorazioni più intelligenti, rapide e affidabili.  

Poiché il business è dinamico, le soluzioni che si scelgono possono determinare il successo o l’insuccesso di un’azienda. In questa serie in tre parti, illustreremo tre strumenti fondamentali di Fusion 360 Machining Extension che ottimizzano l’efficienza del processo di lavorazione. Inizieremo la serie illustrando come gli strumenti di ispezione durante i processi e di indagine consentono di velocizzare i cicli di produzione, aumentare l’efficienza dei protocolli di controllo della qualità e, di conseguenza, aumentare i ricavi.

Che cos’è l’ispezione durante i processi?

L’ispezione durante i processi consiste nell’integrazione di un protocollo di ispezione nella macchina tramite una sonda installata sul mandrino. Viene spesso utilizzata per la creazione di punzoni e matrici per utensili di stampaggio ad iniezione. Tuttavia, è un processo efficace per qualsiasi settore. È possibile utilizzare l’ispezione durante i processi nell’ambito della lavorazione a 5 assi, nonché della lavorazione a 3 e a 4 assi.

fusion-360-machining-extension-in-process-inspection-on-machine
Versione reale dell’immagine di Fusion 360 nella parte iniziale dell’articolo.

Perché l’ispezione durante i processi è utile?

L’ispezione durante i processi integra il processo di controllo della qualità e semplifica le configurazioni delle sessioni di produzione. Fusion 360 Machining Extension e i relativi strumenti di indagine incoraggiano i clienti ad integrare l’ispezione durante i processi come componente essenziale nell’ambito della pianificazione della produzione quotidiana. Perché? Supponiamo ad esempio che dopo un paio di esecuzioni batch si selezionino casualmente alcuni dei prodotti finiti da controllare, per scoprire che c’è una differenza di 0,005 mm o che una feature non è centrata. In entrambi i casi, avremmo perso tempo e materiale. Talvolta, è necessario individuare anche la causa del problema. Grazie all’ispezione durante i processi, è possibile scoprire i problemi sin dalle prime fasi del processo per risparmiare tempo, energia e denaro.

L’aspetto migliore è che queste funzionalità non provengono da un computer o un reparto completamente diversi, ma utilizzano gli strumenti di indagine integrati nel computer in uso. La procedura inizia durante il processo CAM e viene completata nella fase di post-lavorazione della macchina. Una volta specificate le aree da misurare in Fusion 360, tali funzionalità diventano movimenti nel codice G. L’ispezione durante i processi consente di implementare completamente ogni funzionalità già pagata in un unico processo, con un unico computer e un unico strumento CAD/CAM.

Come funziona l’ispezione durante i processi?

L’ispezione durante i processi crea sequenze di misurazione e allineamento in modalità offline. Consente inoltre di ispezionare le superfici a forma libera e la geometria della sonda, come barenature e facce, per verificare la precisione, le dimensioni e le posizioni delle feature e delle superfici importanti. 

Per la configurazione delle parti, l’ispezione durante i processi post-elabora la sequenza di misurazione come codice NC, quindi la esegue sulla macchina. Fusion 360 legge quindi i risultati e genera automaticamente un allineamento delle parti, che utilizzerà per tutte le operazioni successive. Questo strumento risulta particolarmente utile per pezzi fusi non prismatici sgrossati o parti stampate in 3D difficilmente individuabili manualmente e per parti più grandi e pesanti che sono difficili da manovrare. 

Fusion 360 utilizza la stessa tecnologia per la verifica delle parti, che consente di verificare la parte senza rimuoverla dalla macchina. Questa funzionalità consente di verificare la precisione delle parti prima di passare ai processi successivi o all’ispezione finale. È possibile rilevare e correggere immediatamente eventuali variazioni impreviste, riducendo al minimo i costi e aumentando l’efficienza.

Prova Fusion 360 Machining Extension prima di acquistarla

Un processo di successo richiede tempo. È necessario ottimizzare il workflow per ottenere sempre risultati perfetti, ripetibili e redditizi. Spesso scendiamo a compromessi a causa dei costi o delle curve di apprendimento. A questo punto, starai probabilmente pensando che indubbiamente la funzionalità di indagine sia utile, ma è rischioso acquistare e implementare uno strumento mai utilizzato prima. È perfettamente comprensibile. Ricordati che i processi di indagine e ispezione possono essere utilizzati in qualsiasi scenario di lavorazione multiasse. 

Se la paura legata ai costi, alla curva di apprendimento o alla complessità ostacola la tua decisione, non temere. Accedi alla versione di prova gratuita di 7 giorni di Fusion 360 Machining Extension per scoprire come ottimizzare il processo di lavorazione prima di prendere qualsiasi impegno. Ti lasciamo con questa domanda: se puoi aggiungere funzionalità utili al workflow quotidiano continuando ad utilizzare un’unica piattaforma, perché aspettare?  

Per ulteriori informazioni, consulta la Parte 2: Strategia di rotazione e la Parte 3: Automazione dei percorsi utensile di questa serie. 

Tags and Categories

Produzione

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.