In che modo il design generativo in Fusion 360 affronta il deficit di competenze nella produzione

Roger Orban Roger Orban Febbraio 28, 2023

3 min read

This post is also available in: Français (Francese) Deutsch (Tedesco) 日本語 (Giapponese) English (Inglese)

La progettazione generativa in Autodesk Fusion 360 è uno strumento supportato dall’ intelligenza artificiale che sta plasmando il futuro della produzione, un risultato unico alla volta.

generative-design-fusion-360

Il design generativo in Fusion 360 sta alzando il livello dell’asticella nel campo del design per la produzione. Potrebbe persino essere l’alba di un’interruzione tanto necessaria per le industrie del design e della produzione. Ma perché abbiamo bisogno di questo tipo di sconvolgimento? La realtà è che i team attualmente producono prodotti fisici utilizzando strumenti arretrati di 20 anni rispetto ai team che sviluppano applicazioni software.

I sistemi di creazione di geometrie sono di difficile utilizzo, i sistemi di simulazione sono complicati da capire e i sistemi CAM richiedono esperti. Inoltre, la maggior parte di questi sistemi sono univoci e non dialogano facilmente tra loro. Queste sfide contribuiscono a creare un divario di competenze nella produzione.

Oltre a offrire capacità di progettazione generativa, Fusion 360 è uno strumento CAD/CAM completo. La combinazione di tutti questi strumenti è molto interessante per designer e ingegneri. In questo articolo, ci soffermeremo sul modo in cui la progettazione generativa in Fusion 360 risolve il divario di competenze.

Affrontare il divario di competenze

Molti operai sono andati in pensione, hanno lasciato il loro lavoro a causa della pandemia di COVID-19, o hanno esternalizzato il loro lavoro all’estero. Le loro abilità non sono state condivise con le giovani generazioni, causando un gap di competenze. In che modo la progettazione generativa in Fusion 360, insieme ai suoi strumenti CAM, aiuta a colmare questo divario di competenze?

La progettazione generativa prepara i team alle nuove realtà di produzione. Gli ingegneri non devono più passare la maggior parte del loro tempo a definire un modello CAD prima che avvenga la convalida. Con la progettazione generativa, gli ingegneri trascorrono più tempo a descrivere le loro sfide ingegneristiche e a specificare i criteri di prestazione e i vincoli.

La progettazione generativa in Fusion 360 fornisce soluzioni di produzione additiva e sottrattiva, in modo che i team possano generare risultati basati su esigenze di progettazione e ingegneria uniche. Il progettista o l’ingegnere definisce solo la geometria minima con la progettazione generativa (punti di connessione, aree di ritenzione, eccetera) non un modello CAD completo. Il motore di progettazione generativa (non l’ingegnere) crea tutte le opzioni di topologia del modello CAD valide basate sui vincoli specificati. Ciò espone una vasta gamma di potenziali opzioni di progettazione da prendere in considerazione, insieme a studi di compensazione che tengono conto della produzione.

I posti di lavoro nel settore manifatturiero non restano vacanti

Un rapporto pubblicato l’anno scorso da The Manufacturing Institute e Deloitte ha evidenziato che 4,6 milioni di posti di lavoro dovranno essere occupati nel settore nel prossimo decennio, e 2,4 milioni di posti di lavoro potrebbero rimanere scoperti a causa della mancanza di lavoratori formati. La carenza di lavoratori è stata la principale preoccupazione del settore negli ultimi sei trimestri. Questa carenza richiede attenzione.

Fusion 360 con CAM e design generativo può essere la risposta a questa carenza di competenze produttive. Il che significa che sarà necessario lo sviluppo di nuovi set di competenze, nuovi processi e nuovi modi di pensare.

Intelligenza artificiale e machine learning

Vi è spesso paura o rifiuto quando gli utenti di Fusion 360 apprendono che le tecnologie alla base della progettazione generativa sono l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico. Molti pensano (erroneamente) che l’intelligenza artificiale e il machine learning finiranno per sostituire le loro competenze e il loro lavoro.

L’intelligenza artificiale non è più fantascienza: le aziende e gli individui la usano ogni giorno senza nemmeno saperlo. La maggior parte delle persone non si rende conto che l’intelligenza artificiale esiste da oltre 50 anni. Oggi, l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico sono tutti intorno a noi e si sono infiltrati nella nostra vita quotidiana senza rendercene conto.

L’intelligenza artificiale diagnostica correttamente e precocemente il cancro e altre gravi malattie. L’intelligenza artificiale ci protegge anche individuando le frodi su carte di credito e conti bancari prima che accadano. Ogni volta che fate una ricerca su Google, contribuite a costruire il suo massiccio motore di intelligenza artificiale. E l’intelligenza artificiale è all’opera ogni volta che la vostra TV fornisce suggerimenti su ciò che potreste voler guardare.

Il termine “intelligenza artificiale” è un po’ inflazionato. Oggi, l’intelligenza artificiale è più simile a un motore di supporto decisionale, non un qualche tipo di essere senziente che può sostituire il vostro lavoro.

Provate l‘estensione Fusion 360 Generative Design oggi stesso gratuitamente per scoprire come questo potente strumento sia in grado di modellare il flusso di lavoro del vostro team:

Tags and Categories

Ingegneria Meccanica

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.