Fusion 360 Machining Extension: molto di più che lavorazione a 5 assi

Shannon McGarry Novembre 9, 2022 8 min read

This post is also available in: 日本語 (Giapponese) English (Inglese)

Fusion 360 di Machining Extension offre lo stesso valore sia ai professionisti della lavorazione a 3 assi che agli utenti che utilizzano 5 assi. Scopri le cinque principali funzionalità dell’estensione.

automated-hole-recognition-drilling

Come suggerisce il nome, l’estensione per la lavorazione di Fusion 360 offre ulteriori funzionalità ai produttori che utilizzano macchinari CNC per la produzione di componenti. L’estensione si basa sulle funzionalità principali di lavorazione 2D, 2.5D, 3 assi e 3+2 di Fusion 360. Include strategie e flussi di lavoro aggiuntivi che automatizzano le comuni attività di programmazione CAM e semplificano la lavorazione di forme 3D complesse. 

Inizialmente, si sarebbe potuto facilmente pensare che la Machining Extension fosse solo uno sfizioso componente aggiuntivo a 5 assi. Sebbene l’estensione includa certamente un’ampia gamma di tecnologie a 4 e 5 assi simultanei, la verità è che l’estensione offre molto di più della sola lavorazione a 5 assi. Di fatto, l’estensione offre tanto valore ai professionisti della lavorazione a 3 assi quanto a quelli della lavorazione a 5 assi.  

Quindi, scopriamo Fusion 360 Machining Extension e vediamo quali vantaggi offre la programmazione CAM. 

Fusion 360 Machining Extension: 5 funzionalità principali 

1. Lavorazione automatizzata di parti intere 

La programmazione di semplici forme 2D e 3D in genere, non è troppo difficile. Le strategie da utilizzare sono facili da decidere, sono piuttosto veloci da pianificare e non ne servono molte per lavorare i componenti. La creazione del codice di lavorazione NC necessario è rapida e indolore, il che si traduce in una produzione più rapida delle parti.  

Tuttavia, quando la complessità e la precisione delle parti aumentano, può essere molto più difficile decidere quali strategie di lavorazione utilizzare per garantire una lavorazione completa e accurata. Con così tanti modi per terminare la lavorazione di un pezzo, il lavoro del programmatore CAM può risultare opprimente, con conseguenti tempi di programmazione più lunghi e una maggiore probabilità di errori costosi.  

Fusion 360 Machining Extension affronta questo problema con una serie di “strategie per l’intera parte” in grado di lavorare con precisione i componenti con un numero ridotto di percorsi utensile altamente efficaci. Ad esempio, la strategia Steep and Shallow riconosce in modo intelligente le regioni separate del componente. Per lavorarle, utilizza diversi tipi di percorsi utensile ottimizzati.  

fusion-360-machining-extension-automated-whole-part-milling

Steep and Shallow è molto più di un semplice percorso utensile intelligente. È una strategia 4 in 1 con accesso individuale ai percorsi paralleli, di smerlatura e di contorno e la possibilità di combinarli per produrre il percorso. Grazie ai controlli indipendenti su incremento e riduzione, all’ordinamento dei percorsi utensile, alla sovrapposizione delle zone, alla levigatura dei percorsi utensile e alla compensazione automatica delle pareti, Steep and Shallow semplifica la programmazione di geometrie complesse. Altre opzioni di smussamento controllano la distribuzione dei punti del percorso utensile, permettendoti di adattare l’output dei punti del percorso utensile al tuo controller.

Ciò che forse è meno evidente è che Steep and Shallow è un’opzione interessante per gli utenti di macchine a 3 e più assi, grazie alla possibilità di evitare automaticamente le collisioni per una maggiore sicurezza ed efficienza del percorso utensile. 

2. Riconoscimento automatico dei fori e perforazione 

La foratura è una delle attività di lavorazione CNC più comuni. Fusion 360 Machining Extension semplifica questo noioso processo riconoscendo i fori nei modelli 3D (compresi i modelli importati da altri sistemi CAD) prima di utilizzare modelli predefiniti (configurabili) per creare efficienti cicli di foratura a 3 assi e 3+2. Questo include foratura a punti, battitura, filettatura, alesatura e altro ancora. I modelli consentono di definire, registrare e condividere le migliori pratiche a livello aziendale tra i vari team per una maggiore coerenza, una migliore produttività e una significativa riduzione delle attività prive di valore aggiunto che possono far perdere tempo e comportare errori umani.  

automated-hole-recognition-drilling

3. Sondaggio geometrico, ispezione delle superfici e allineamento dei pezzi

La versione principale di Fusion 360 include l’impostazione del sondaggio del sistema di coordinate del pezzo (WCS), che può essere utilizzato con sonde montate sul mandrino per automatizzare il setup di pezzi semplici su macchine CNC. L’estensione va ben oltre, aggiungendo le funzionalità di sondaggio geometrico, ispezione delle superfici e allineamento delle parti per monitorare la qualità e le prestazioni dell’intero processo di lavorazione CNC.  

Questi strumenti aggiuntivi permettono di misurare le parti dopo specifiche operazioni di lavorazione per verificare che il loro stato sia quello desiderato. Individua eventuali non conformità nelle prime fasi del processo e utilizza i dati di misurazione per prendere decisioni informate sul recupero delle parti. Se le parti non sono già conformi, è meglio lasciarle nel cassetto degli scarti ed evitare di sprecare ulteriore tempo di lavorazione o denaro per peggiorare ulteriormente un pezzo difettoso.  fusion-360-machining-extension-dedicated-strategies

L’uso delle sonde per automatizzare l’impostazione delle parti è particolarmente utile nei casi in cui le componenti da processare siano grandi, pesanti o di forma non prismatica e richiedano un notevole dispendio di tempo e di energie per essere impostate manualmente. L’ispezione delle superfici consente di misurare i punti chiave per determinare la posizione effettiva del pezzo sulla macchina. Puoi quindi utilizzare questi dati per regolare il WCS in modo che il codice NC si allinei con il pezzo. In molti casi, l’impostazione automatica dei pezzi richiede solo pochi secondi o minuti, ma può far risparmiare fino all’80% del tempo impiegato per l’impostazione manuale. 

“Di recente abbiamo utilizzato le funzionalità di allineamento delle parti di Machining Extension per lavorare alcune parti in alluminio che abbiamo tagliato a misura da barre da 1″x5″. Quando abbiamo iniziato la lavorazione sulla nostra macchina Haas VF2, abbiamo notato che la barra era stata tagliata fuori quadro. Eravamo sul punto di dover scartare e riordinare oltre 200 dollari di materiale e di avere la macchina ferma per il resto della giornata. Utilizzando gli strumenti di allineamento delle parti di Fusion 360, siamo stati in grado di usare una sonda montata sul mandrino per misurare ogni parte del materiale e regolare automaticamente l’orientamento della lavorazione affinché ogni pezzo si adattasse al materiale non ottimale. Tutte le parti sono venute fuori perfettamente. Il risparmio totale ha ripagato almeno la metà del costo annuale di Machining Extension. È chiaro che l’estensione ha coperto il proprio costo nell’arco di poche settimane”. 

— Patrick Fee, Supervisore, Conturo Prototyping 

4. Modifiche del percorso utensile 

In un mondo ideale, i percorsi utensile creati da un sistema CAM sarebbero perfetti al primo tentativo ogni volta e farebbero esattamente ciò di cui il programmatore CAM ha bisogno. Nella realtà, i programmatori hanno spesso bisogno di modificare i percorsi utensile, magari rimuovendo regioni localizzate per evitare doppi tagli, limitando la profondità Z o decidendo di utilizzare un supporto utensile diverso.  

È qui che possono essere d’aiuto le potenti opzioni di modifica del percorso utensile fornite da Machining Extension. Esse consentono ai programmatori CAM di apportare piccole ma significative modifiche ai percorsi utensile senza doverli ricalcolare integralmente. Le modifiche del percorso utensile includono: 

Dai un’occhiata a questo articolo per saperne di più sulle modifiche del percorso utensile.

fusion-360-machining-extension-toolpath-modifications

5. 4 e 5 assi in simultanea 

Fino a questo punto, tutto ciò che è stato menzionato va a vantaggio degli utenti a 3 assi, evidenziando chiaramente i vantaggi di possedere la Machining Extension anche se non si dispone di una macchina utensile CNC a 4 o 5 assi. Tuttavia, non avrebbe senso scrivere un articolo sulla Machining Extension senza menzionare le potenti capacità di lavorazione simultanea a 4 e 5 assi.

Queste funzionalità integrano le capacità di lavorazione 3+2 del sistema Fusion 360 e includono percorsi utensile dedicati, come Swarf, contorno multiasse, flusso multiasse e rotazione a 4 assi, oltre a opzioni multiasse nella modalità Steep & Shallow. Sarà possibile scegliere tra una serie di opzioni di assi per controllare con precisione il movimento del macchinario CNC e ottenere una maggiore precisione e finitura superficiale.  4-axis-5-axis-simultaneous

Le opzioni includono il “lead/lean” (derivato dalla geometria della superficie sottostante) e le opzioni per guidare il movimento dell’asse utensile verso o da punti o curve definiti dall’utente. Le opzioni avanzate consentono di generare un movimento fluido del macchinario per ridurre al minimo i difetti del pezzo lavorato, con limitazioni dell’asse dell’utensile per creare un codice NC che rimanga entro i limiti fisici del macchinario CNC.  

Per le parti più complesse, la prevenzione automatica delle collisioni può inclinare il gruppo di supporto dell’utensile lontano dalla parte. Puoi accedere a una serie di opzioni di inclinazione per ottenere il movimento preciso necessario. La potente simulazione del percorso utensile e l’animazione del macchinario contribuiscono ad aumentare la sensazione di sicurezza, consentendo di identificare rapidamente i problemi e di correggerli prima che diventino costosi errori sul macchinario vero e proprio. 

“Le funzionalità a 5 assi di Fusion 360 sono davvero potenti e allo stesso tempo semplici da usare. I programmi che prima richiedevano ore ora richiedono pochi minuti”.  

—Phil Butterworth, Programmatore, MJK Performance

Dai un’occhiata a questo articolo per saperne di più sulle capacità a 5 assi di Machining Extension.

Dunque! Abbiamo presentato Fusion 360 Machining Extension. Che tu utilizzi un macchinario CNC a 3 o 5 assi, l’estensione è ricca di tecnologie che ti aiuteranno a produrre e a risparmiare tempo nella creazione di codice di lavorazione NC di alta qualità.

Scopri di più su Fusion 360 Machining Extension

Per una panoramica di Fusion 360 e delle sue funzionalità per la produzione, visita Fusion 360 for Manufacturing Departments. Per saperne di più su Machining Extension di Fusion 360, visita il sito di Fusion 360.  

Per scoprire come i produttori di successo traggono vantaggio dall’accesso flessibile a Machining Extension, guarda questo webinar on-demand

Prova gratuitamente Machining Extension di Fusion 360 oggi stesso!

Get Fusion 360 updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion 360 newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.