Roadmap di Autodesk Fusion 2024

Daniel Graham Daniel Graham Aprile 18, 2024

12 min read

This post is also available in: Français (Francese) Deutsch (Tedesco) 日本語 (Giapponese) English (Inglese)

Esplora la roadmap di Autodesk Fusion 2024 per scoprire le prossime novità e comprendere le motivazioni che ci hanno spinto ad investire in determinate aree.

Il 2023 è stato un anno importante per Fusion e il 2024 è altrettanto promettente. Durante la conferenza AU 2023, abbiamo ulteriormente elaborato il nostro piano per il cloud di settore Fusion per la produzione, che in una nuova era di dati connessi e collaborazione per singoli utenti, team e intere organizzazioni consentirà di progettare e realizzare qualsiasi cosa. Nel 2024, adotteremo ulteriori misure in questa direzione, sia a livello aziendale sia a livello delle funzionalità dei singoli prodotti. Scopriamo come la visione del cloud di settore Fusion sta guidando le nostre iniziative per il 2024.

DICHIARAZIONE DI NON RESPONSABILITÀ: le roadmap sono piani, non promesse. Autodesk è entusiasta quanto gli utenti di introdurre nuove funzionalità nei prodotti. Tuttavia, lo sviluppo, le versioni e le tempistiche di qualsiasi caratteristica o funzionalità sono ad esclusiva discrezione di Autodesk. In questa roadmap sono descritti i punti chiave dei progetti, senza considerare gli sforzi costanti di correzione di bug e manutenzione di piattaforme e servizi. Non è quindi consigliabile prendere decisioni di acquisto in base agli aggiornamenti di questa roadmap.

Aree di interesse di Fusion 2024: tre aspetti fondamentali

Quest’anno, ci concentreremo su tre aspetti fondamentali: dati e collaborazione nel cloud, funzionalità principali e IA e automazione. Occupandoci di questi aspetti proseguiremo il nostro percorso verso la connessione dei dati nel cloud, l’unificazione dei workflow, nonché il miglioramento della qualità e delle prestazioni di Autodesk Fusion. Le caratteristiche specifiche a cui stiamo lavorando contribuiscono a creare un’esperienza cloud di settore Fusion più matura, resiliente e aperta.

I dati favoriscono la collaborazione, l’automazione e l’acquisizione di informazioni approfondite su qualsiasi progetto e sono alla base della nostra strategia di unificazione di CAD, CAM, CAE, PCB, PDM e PLM. Stiamo continuando a sviluppare Fusion per integrare funzionalità ed esperienze che possano supportare i team e i collaboratori esterni in modo flessibile e scalabile. Continueremo a rafforzare le nostre capacità di collaborazione sui dati e il nostro modello di dati sottostante per rappresentare un maggior numero di processi di progettazione e realizzazione oltre ad offrire un’esperienza che fornisca le informazioni giuste, alla persona giusta, al momento giusto. 

Attualmente ci stiamo concentrando su tre aree relative ai dati e alla collaborazione, ovvero il miglioramento dell’amministrazione, l’introduzione delle funzionalità della distinta componenti e l’ampliamento delle operazioni che è possibile eseguire con l’API.

Amministrazione migliorata per la collaborazione tra team

La collaborazione ad hoc in tempo reale è stata una parte integrante di Fusion sin dall’inizio. Abbiamo iniziato con un modello molto semplificato basato sulla fiducia. Abbiamo poi introdotto i progetti come meccanismo per organizzare senza problemi tutto il lavoro di progettazione, incluso quello relativo ai membri dei team e agli asset condivisi. È un sistema simile a quello di Microsoft SharePoint o Google Drive, ma specificamente adattato alla progettazione e alla produzione, che consente di gestire automaticamente i riferimenti, visualizzare i dati di progettazione, aggiornare i rendering e molto altro. 

Tuttavia, i team più grandi spesso richiedono un livello di controllo superiore. Autodesk sta lavorando per migliorare le funzionalità esistenti di Fusion tramite l’aggiunta di opzioni avanzate come nuovi ruoli, ad esempio il ruolo di “lettore” per le autorizzazioni di visualizzazione, copia e download, un accesso più granulare a livello di cartella, nonché gruppi personalizzati per risparmiare tempo. La combinazione di queste funzionalità rappresenterà un enorme vantaggio per le grandi organizzazioni che devono poter assegnare rapidamente l’accesso all’interno dei loro team o gestire i collaboratori esterni. È utile anche in scenari che coinvolgono contenuti standard o riutilizzati, in cui è necessario concedere l’accesso in sola lettura a determinati dati e consentirne la copia solo prima della modifica.  

Distinta componenti per collaborare in modo più efficace con i soggetti coinvolti

Attualmente, i workflow di Fusion che richiedono la distinta componenti utilizzano Autodesk App Store o Excel. Data la criticità della creazione di una distinta base, del suo aggiornamento in base alle modifiche di progetto e della condivisione di queste informazioni in tempo reale con i soggetti coinvolti, stiamo lavorando ad un’esperienza di distinta base integrata per il nostro client desktop. La distinta componenti sarà condivisibile, visualizzabile ed esportabile dal nostro client Web di facile accesso. Questa funzionalità è già disponibile nel Programma Insider, al quale è possibile partecipare da qui.

Una potente API per sbloccare ulteriormente i dati e i casi di utilizzo specifici della tua azienda

Le API sono fondamentali per l’automazione, la personalizzazione e la connettività con altri sistemi utilizzati per gestire un’azienda. Il nostro obiettivo è fornire un’API facile da usare, aperta ed estendibile, in modo che Fusion possa adattarsi alle esigenze specifiche ed essere integrato in un ampio ecosistema di strumenti utilizzati insieme nel processo di progettazione e produzione end-to-end.  

Attualmente è possibile leggere, scrivere ed estendere i dati di Fusion direttamente tramite il cloud utilizzando l’API del modello di dati di produzione. Analogamente a REST, ma con informazioni organizzate in grafici e accessibili tramite query, questa API in stile GraphQL consente di esplorare in modo sicuro i modelli Fusion ed accedere alle relative informazioni direttamente da un altro servizio Web o pagina Web, senza richiedere l’uso di un client Fusion. 

Lo scorso anno abbiamo ampliato il grafico delle informazioni con le proprietà di massa e materiale, abbiamo aggiunto funzionalità di base per l’amministrazione dei progetti e degli utenti e abbiamo introdotto la possibilità di esportare file geometrici neutri come STEP. Stiamo lavorando per ampliare ulteriormente i dati disponibili tramite l’API, aggiungendo il supporto per funzioni come le configurazioni, nonché introducendo funzionalità di scrittura per aggiungere proprietà personalizzate in un modello di Fusion. In questo modo sarà possibile scrivere in un modello di Fusion approfondimenti sulla sostenibilità, informazioni sui fornitori o dati provenienti dai sistemi ERP, in modo da centralizzare in un’unica posizione tutti i dati del modello. 

Sul lato client, stiamo cercando di ampliare l’API client di Fusion con ulteriori funzionalità. Stiamo anche lavorando all’integrazione di nuove funzionalità specifiche per gli utenti dell’API, come nuovi controlli per l’interfaccia, la geometria e la grafica. La combinazione del nostro modello di dati cloud con API lato client sempre più potenti aprirà le porte ad applicazioni e integrazioni personalizzate più potenti in futuro.

Siamo consapevoli dell’importanza di continuare a fornire una serie di strumenti efficaci che soddisfino le esigenze in continua evoluzione di vari settori e discipline. La maggior parte delle nostre iniziative incentrate sulle funzionalità principali si basa sul feedback diretto degli utenti, che ci ha consentito di identificare e dare priorità alle aree di miglioramento nei settori della progettazione, della produzione e della progettazione elettronica. Ecco solo alcuni dei numerosi progetti sulle funzionalità di base che abbiamo in programma e che speriamo possano semplificare i tuoi workflow quotidiani.

Progettazione

Il nostro obiettivo è sempre quello di sviluppare funzionalità e workflow di progettazione che consentano di ridurre significativamente il tempo necessario per realizzare le tue idee. Sulla scia dello slancio degli anni passati, continueremo ad investire nelle funzionalità principali di Fusion in tutto l’ambiente di progettazione. Pensa alle funzionalità che già apprezzi, ma più estese, più veloci e più potenti che mai, oltre a nuove funzionalità create per migliorare i workflow già esistenti.

Workflow giornalieri semplificati

Stiamo lavorando per migliorare la progettazione di assiemi, con l’obiettivo di aumentare l’efficienza e ridurre alcuni dei fattori di stress legati al processo di progettazione. Questo significa funzionalità di modifica diretta più ampie e investimenti per migliorare le prestazioni degli assiemi. La comprensione e la gestione delle modifiche sono fondamentali per i workflow di produzione. Stiamo lavorando a notifiche di obsolescenza più granulari e intelligenti che consentiranno ai team che gestiscono le modifiche di consegnare i prodotti giusti in tempi sempre più rapidi.

Personalizzazione migliorata

Nell’ambito delle configurazioni, apporteremo miglioramenti che consentiranno di configurare le funzionalità durante la progettazione, di aumentare la flessibilità nella configurazione delle funzionalità non parametriche e di aggiornare le prestazioni in tutte le aree di configurazione. Inoltre, dato che il recente lancio della nostra libreria di elementi di fissaggio è stato accolto positivamente, quest’anno investiremo per inserire più contenuti, ampliare le funzionalità di modifica della libreria e aumentare le opzioni di associatività e posizionamento. Inoltre, nell’area di lavoro Disegni stiamo lavorando su funzionalità utili come le quote di estensione X/Y delle curve, lo strumento Format Painter delle quote, le viste in sezione interruzione e le viste prospettiche.

Elettronica

Il successo di qualsiasi prodotto di consumo abilitato per la tecnologia dipende dalla corretta progettazione delle parti elettroniche. Fusion offre un’esperienza di progettazione di PCB da 2D a 3D completa integrata con il workflow di progettazione elettromeccanica. Consente inoltre a progettisti e ingegneri di collaborare più direttamente che mai.  

Ci stiamo concentrando sul miglioramento dei workflow per l’utilizzo e la gestione dei componenti, sulla promozione di una collaborazione più attiva tra ingegneri meccanici e PCB e sull’offerta di una gamma più ampia di strumenti di progettazione elettronica per garantire che i progetti delle PCB soddisfino i requisiti. Il miglioramento delle nostre funzionalità di simulazione, la gestione dei componenti, l’interazione più stretta tra scheda e schema, le opzioni aggiuntive per il controllo delle proprietà di monitoraggio e, come sempre, le prestazioni e la facilità d’uso rimangono per noi una priorità assoluta. Questo elenco riflette il nostro impegno a soddisfare e superare gli standard del settore, promuovendo al contempo un approccio incentrato sull’utente.

Produzione

Autodesk Fusion è all’avanguardia negli investimenti nel settore produttivo. Vogliamo garantire che i team di produzione abbiano sempre la flessibilità e le informazioni necessarie per rispondere alle mutevoli richieste del mercato oltre che agli imprevisti. Per questo motivo, investiamo continuamente in funzionalità che permettono di semplificare i processi, ridurre gli errori, identificare i colli di bottiglia e ottenere un controllo ancora maggiore sulle operazioni di produzione.  

Stiamo pensando di migliorare notevolmente il modo di produrre utilizzando Fusion in tutte le aree di produzione, tra cui fresatura, tornitura, libreria utensili, CAD/CAM, ispezione, fabbricazione, automazione e molte altre. Non stiamo investendo solo in nuove funzionalità, ma anche in miglioramenti degli strumenti e dei workflow che gli utenti già apprezzano.

Produzione ancora più efficiente

Abbiamo intenzione di investire in funzionalità che rendano i processi produttivi più sicuri ed efficienti dal punto di vista energetico e dei materiali. Funzionalità come nuove strategie avanzate di fresatura tocca/evita e supporto aggiuntivo per la foratura, per eliminare tallonamenti e collisioni e molto altro. Abbiamo anche intenzione di migliorare il rilevamento delle collisioni durante la simulazione delle lavorazioni dei percorsi utensile di fresatura, per consentire di visualizzare informazioni più precise sui punti in cui si verificano le collisioni e sugli oggetti che si trovano nello stato di collisione.  

Maggiore controllo sulle lavorazioni

Stiamo anche cercando di introdurre nuovi miglioramenti che consentiranno di tenere sempre sotto controllo la produzione delle parti. Grazie alle migliori strategie di sgrossatura, ai progressi nelle funzionalità di finitura della fresatura e ai numerosi miglioramenti nella tornitura, siamo davvero entusiasti di ciò che il futuro ci riserva. Osservando più da vicino la libreria degli utensili, potrai notare un controllo aggiuntivo sulla lunghezza di collisione della pinza e sugli inserti di filettatura, oltre al supporto degli utensili a segmento circolare. 

Esperienza CAD/CAM integrata

Dalla progettazione alla simulazione fino alla produzione, Fusion offre una piattaforma completa per l’intero ciclo di sviluppo del prodotto. Continueremo ad apportare miglioramenti per offrirti una perfetta esperienza CAD/CAM. Ci proponiamo di raggiungere questo obiettivo ad esempio investendo nella creazione di configurazioni che tengano conto dei materiali e di preimpostazioni degli strumenti associate che permettano di automatizzare i workflow e risparmiare tempo nel processo.

Stiamo considerando l’automazione della produzione ad esempio sviluppando filettature automatiche. Questa funzionalità consentirà di trasferire i dati di filettatura tra le aree di lavoro di progettazione e produzione. In questo modo, quando si crea una filettatura nell’area di lavoro di progettazione, le informazioni sulla filettatura saranno accessibili anche nell’area di lavoro di produzione. Ciò significa che sarà possibile automatizzare il processo di filettatura, adattarsi alle deviazioni dalle procedure standard, se necessario, evitare calcoli di filettatura manuali, nonché accedere facilmente ai dati di filettatura in tutte le aree di lavoro e comprenderli.

Da oltre dieci anni Autodesk considera prioritari gli investimenti nell’IA perché ne riconosce il potere trasformativo per i team di progettazione e produzione. Attualmente stiamo sviluppando Autodesk AI, il nostro impegno costante nello sviluppo di tecnologie che migliorano l’esplorazione creativa e la risoluzione dei problemi, automatizzano le attività noiose e ripetitive e analizzano i dati dei progetti per offrire informazioni predittive. Autodesk AI lavora al tuo fianco, come un assistente, per semplificare attività altrimenti lunghe e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi più velocemente. Aiuta i clienti ad affrontare le esigenze del momento, non solo aumentando la produttività, ma anche fornendo strumenti per essere più ambiziosi e creativi.  

Autodesk AI interpreta la nostra visione generale dell’intelligenza artificiale e include funzionalità specifiche del prodotto, tra cui una funzionalità che sta per arrivare…

Disegni automatizzati

Siamo entusiasti di annunciare che Disegni automatizzati sarà disponibile a breve. Questa funzionalità rivoluzionaria consentirà di risparmiare tempo automatizzando le noiose fasi di creazione di un disegno. Offrirà una serie di vantaggi pratici, tra cui la creazione e la disposizione automatica dei disegni, la rotazione dei componenti in base all’orientamento migliore per la documentazione, l’inserimento di modelli piatti in lamiera e di tabelle piega, la generazione di strategie di quotatura e molto altro. La funzionalità Disegni automatizzati è destinata alle parti lavorate con effetti prismatici, ma stiamo anche cercando di migliorare le capacità di estendere i casi di utilizzo, integrando più funzionalità e strumenti di intelligenza artificiale per automatizzare le attività che tradizionalmente richiedono molto tempo. 

Disegni automatizzati è una delle tante funzionalità che dimostrano il nostro impegno nel trovare nuove soluzioni intelligenti ed efficienti per i workflow di progettazione e ingegnerizzazione. I nostri investimenti per automatizzare le attività che richiedono tempo non finiscono qui. Continua a seguirci per essere sempre aggiornato sui prossimi interessanti sviluppi di questo settore.

Un futuro brillante insieme

Ci impegniamo a ottimizzare le prestazioni per offrire un’esperienza d’uso di Fusion semplice e dinamica. Ogni anno effettuiamo test rigorosi, correzione di bug e continui miglioramenti per offrire un’esperienza software stabile ed efficace e per diventare il tuo partner di fiducia in ogni fase del processo di sviluppo del prodotto. Riteniamo inoltre fondamentale offrire server resilienti e potenti che ti consentano di lavorare quando e come desideri, proteggendo i dati. Continueremo ad analizzare con estrema attenzione i feedback degli utenti perché le loro esperienze determineranno le nostre priorità future.  

Grazie per il tuo supporto costante. La crescita del tuo team e l’adozione di Fusion da parte di un numero sempre maggiore di organizzazioni sono uno stimolo per crescere insieme a te e rimanere all’avanguardia nelle tendenze del settore. Il nostro obiettivo è consentire al tuo team di esprimere il suo massimo potenziale. Non vediamo l’ora di condividere con te tutte le novità di Fusion di quest’anno. 

Ricorda che i progetti condivisi qui sono solo una parte dei tanti progetti disponibili. Visita il blog per ulteriori aggiornamenti e valuta l’opportunità di partecipare al programma Fusion Insider per scoprire in modo esclusivo come Fusion continuerà a evolversi in futuro.

Tags and Categories

Non categorizzato

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.