In che modo gli schizzi in Fusion 360 digitalizzano un processo analogico

Emily Suzuki Emily Suzuki Marzo 2, 2023

2 min read

This post is also available in: Deutsch (Tedesco) English (Inglese)

Gli schizzi in Fusion 360 permettono ai progettisti di iterare concetti in un ambiente digitale indulgente, che non richiede dispendio di tempo.

Per alcuni designer, il tavolo da disegno era una vera lavagna o un pezzo di carta. Tuttavia, negli ultimi decenni, le bozze di design digitale hanno guadagnato popolarità. Il software e l’hardware semplificano l’ideazione e la creazione di progetti in un ambiente flessibile e senza perdite di tempo.

Che cosa si intende per schizzi nel design industriale?

Gli schizzi di design industriale sono tra gli strumenti visivi più efficaci per comunicare un’idea di design. Gli schizzi colmano il divario tra un concetto generale di design e un prototipo 3D funzionale. Un designer abbozza il suo progetto, identifica i parametri, fa dei miglioramenti e modifica lo schizzo di conseguenza.

Se siete dei nostalgici o semplicemente vi piacciono i vecchi metodi, potete certamente usare una penna, carta, goniometri e righelli per ideare il vostro progetto. Tuttavia, il software di progettazione assistita dal computer (CAD) elimina la difficoltà degli schizzi disegnati a mano e offre numerosi miglioramenti e possibilità digitali che carta e penna da sole non possono replicare. Molti designer iniziano il loro processo di progettazione con schizzi analogici per poi passare a schizzi in CAD per perfezionare il loro progetto: il meglio dei due mondi.

Nozioni di base sugli schizzi e sull’iterazione del vostro progetto

Molti grandi progetti industriali sono iniziati come semplici schizzi su un tovagliolo di ristorante o su un pezzo di carta. Gli schizzi sono il passo iniziale verso un’idea concretizzata. Il primo schizzo nel processo di design è tipicamente uno schizzo personale, disegnato a mano, che esprime l’idea di design. Da lì, un designer fa poi uno schizzo più formale in un software CAD. Passo dopo passo, il designer analizza e rivede il design prima di definirne i parametri.

Gli schizzi di design industriale conducono infine a un prodotto funzionale fisico. Passano attraverso molte iterazioni e revisioni, proprio come uno scrittore rivede e modifica un post di un blog. Autodesk Fusion 360 offre assistenza durante questo processo di iterazione.

Vantaggi degli schizzi con Autodesk Fusion 360

Autodesk Fusion 360 è una delle soluzioni CAD più robuste sul mercato per i designer industriali. Fusion 360 dispone di una libreria di strumenti per tutti gli aspetti della progettazione industriale, compreso il suo Sketch Environment.

Fusion 360 Sketch Environment fornisce una suite completa di strumenti per creare schizzi complessi, curve e geometrie, permettendovi di eseguire schizzi digitali con la stessa facilità con cui lo fareste su carta con una matita. La sua interfaccia user-friendly riduce il numero di clic necessari per ottenere un progetto impeccabile. Fusion 360 non sacrifica la funzionalità per l’usabilità.

Modellazione parametrica

Se questo non bastasse, è possibile anche modificare i parametri in Fusion 360 per adattare rapidamente il progetto. A differenza di altri software, Fusion 360 elabora equazioni complesse per modificare le dimensioni, la tolleranza e altri potenziali blocchi funzionali. Una volta finito lo schizzo, potete usare lo spazio di modellazione 3D di Fusion 360 per finalizzare il vostro concetto.

Guardate questa serie di video tutorial “iniziare con la modellazione” per saperne di più sulle basi dello sketching in Fusion 360. Infine, se non avete ancora provato Fusion 360, cosa state aspettando?

Tags and Categories

Progettazione Industriale

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.