PIX Moving reimmagina la mobilità autonoma con la progettazione generativa in Fusion 360

Heather Miller Heather Miller Dicembre 14, 2022

1 min read

This post is also available in: Deutsch (Tedesco) English (Inglese)

PIX Moving utilizza il design generativo di Fusion 360, la robotica e la stampa 3D per creare un metodo decentralizzato di produzione automobilistica.

Per gentile concessione di PIX Moving.

Immaginate di non dover viaggiare per consumare un pasto, andare in ufficio, andare in palestra o persino fare un salto al karaok. Se invece ogni luogo potesse venire direttamente da voi?Questa è la visione di mobilità autonoma di PIX Moving: spazi personalizzabili e modulari per ospitare una serie di servizi su misura collegati a una varietà di telai a tre e quattro ruote. E per farlo utilizzano il design generativo in Fusion 360.

Utilizzo della progettazione generativa in Fusion 360

La progettazione generativa supportata dall’intelligenza artificiale contribuisce a ottimizzare il design dei telai per adattarsi alle applicazioni di ciascun cliente e alle diverse forme o requisiti fisici.

“PIX vuole offrire PIXBOT personalizzati in massa, in modo che tutti possano disporre di un proprio design su misura”, dice Rob Bowerman, Lead Technical Consultant di Autodesk, nonchè uno dei principali consulenti sui telai di PIX Moving. “I nostri algoritmi possono produrre diversi output geometrici, dando al cliente la flessibilità di selezionare le strutture più bizzarre, spesso le più ottimizzate, o il design più convenzionale”.

Rivoluzionare l’industria automobilistica

Combinando il design generativo con la stampa 3D dei metalli e altre tecnologie di produzione digitale, PIX può produrre una varietà quasi illimitata di piattaforme e veicoli personalizzati in tempi molto più brevi.

Attraverso il sistema proprietario 3CM di PIX o “Cognitive – Configurable – Collaborative Manufacturing”, l’azienda adotta un approccio completamente innovativo al fine di realizzare veicoli personalizzati con meno parti.

“Con un approccio di progettazione guidato dall’AI e la stampa 3D di metalli, stiamo creando un modo di produzione decentralizzato, distribuito e partecipativo”, dice Angelo Yu, CEO, PIX Moving. “Adottando il design modulare e parametrico con il contributo di robot industriali, stampa 3D e intelligenza artificiale, possiamo ridurre del 90% le parti dell’auto”. 

Scoprite di più sul viaggio di PIX Moving cliccando qui. Prova Fusion 360 e il design generativo gratuitamente oggi stesso!

Tags and Categories

Ingegneria Meccanica

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.