Come risolvere i problemi relativi alle prestazioni di Fusion 360

Emily Suzuki Emily Suzuki Novembre 1, 2023

4 min read

This post is also available in: Français (Francese) Deutsch (Tedesco) English (Inglese)

Questo articolo sfata alcuni miti comuni e fornisce consigli per la risoluzione dei problemi di prestazioni di Fusion 360 che si verificano più spesso.

Talvolta, i membri della nostra community segnalano problemi relativi alle prestazioni di Fusion 360. Abbiamo notato problemi ricorrenti e vorremmo trattare alcuni degli argomenti più frequentemente sollevati, insieme a suggerimenti su come affrontarli quando anche tu dovrai affrontarli.  

In caso di problemi di prestazioni, consulta il seguente elenco di consigli utili per risolverli.

1. Non preoccuparti eccessivamente per la tua configurazione

La maggior parte delle domande sulle prestazioni che riceviamo riguarda i comandi CAM o un progetto specifico che non risponde. Se noti uno di questi problemi o anomalie simili, il nostro primo consiglio è quello di non preoccuparti per la connessione Internet, il computer o il sistema operativo. Generalmente questi tre elementi non sono la causa del problema, a meno che tu non sia a conoscenza di un guasto specifico.  

Il client di Fusion è installato localmente e connesso al cloud, dove molte operazioni sfruttano la potenza di calcolo locale del PC. Pertanto, se un comando di modellazione o CAM è lento, il problema non è legato alla connessione.  

Inoltre, Autodesk verifica il software su diversi tipi di dispositivi. Grazie al recente aggiornamento di Fusion per il supporto di Apple Silicon nativo, non esiste un vantaggio evidente in termini di prestazioni su Mac o PC. Qualsiasi laptop o desktop degli ultimi 7 anni con processore Intel, AMD o Apple Silicon è in grado di garantire buone prestazioni per progetti di medie dimensioni. 

Tuttavia, è consigliabile prestare attenzione alla RAM. I requisiti minimi consigliati per Fusion 360 sono indicati qui

2. Ricorda che spesso si tratta di un solo progetto

La maggior parte dei problemi relativi alle prestazioni riguarda un solo progetto e non è dovuta ad un errore di sistema che interessa tutti i progetti. La prima cosa da verificare è se il problema relativo alle prestazioni riguarda un solo progetto oppure qualsiasi progetto nuovo o esistente. Prova ad aprire un altro progetto per verificare se il problema si verifica anche in quel caso. Oppure avvia un nuovo progetto semplice e prova a riprodurre il problema. Verificare subito questo aspetto è il consiglio migliore per risolvere il problema. 

Se il problema è circoscritto ad un solo progetto, esegui i passaggi rimanenti per analizzare il progetto e individuare la causa. 

3. Correggi le lavorazioni interrotte

Se il progetto include molte lavorazioni, più lavorazioni di acquisizione della posizione e diverse lavorazioni di taglio gialle o rosse non funzionanti, è probabile che le prestazioni risultino rallentate.  

fusion-360-broken-features

Per evitare questo problema, consigliamo sempre di creare i componenti come parti esterne e di farvi riferimento negli assiemi. Consigliamo inoltre di utilizzare i giunti per assemblare i componenti. Anche l’utilizzo degli strumenti di modifica diretta e contestuale dell’assieme può contribuire ad evitare questa causa comune dei rallentamenti. Se ti assicuri di correggere sempre le lavorazioni di colore giallo e rosso, è probabile che osserverai un significativo miglioramento delle prestazioni.

4. Gestisci attentamente i progetti complessi

Più gli schizzi diventano complessi, più diventa difficile mantenere tutto associato e vincolato. Prova a suddividere il progetto in più schizzi, ad aggiungere dettagli in più lavorazioni e ad utilizzare modelli di lavorazioni anziché schizzi di grandi dimensioni.

Se il progetto è un modello mesh di grandi dimensioni scaricato come STL e stai cercando di apportare semplici modifiche, non provare a convertirlo in un solido. Molte modifiche comuni possono essere eseguite direttamente con gli strumenti di modellazione mesh. Se è assolutamente necessario utilizzare un solido, prova ad individuare un modello STEP anziché un STL. I diritti commerciali di Fusion 360 includono strumenti aggiuntivi per il reverse engineering dei dati delle mesh in solidi.

fusion-360-complex-design

5. Valuta attentamente se è davvero opportuno disattivare la cronologia o eseguire una disinstallazione/reinstallazione

Fusion 360 include metodi di modellazione parametrica e senza cronologia. Non è consigliabile disattivare la cronologia quando si verificano problemi di prestazioni delle mesh, perché ciò comporta la perdita di tutta l’associatività tra gli schizzi e le lavorazioni e quindi l’impossibilità di eseguire il rollback e apportare modifiche alla timeline per ricreare il modello.

fusion-360-service-utility-tool

Analogamente, è preferibile eseguire i passaggi precedenti prima di provare a disinstallare e reinstallare Fusion 360. Fusion include lo strumento Service Utility che consente di automatizzare il controllo e il ripristino dell’installazione. Non è necessario disinstallare e reinstallare il prodotto. Se l’avvio di Fusion 360 non riesce, Service Utility è il modo più semplice per ripristinarlo. 

Se i problemi persistono, ti invitiamo a contattarci tramite i forum Autodesk. Fornisci tutti i dettagli possibili, specificando se il problema riguarda uno o tutti i progetti e includendo eventuali altri dettagli del workflow e, se possibile, schermate.  

Ulteriori informazioni e prova di Fusion 360

Sfrutta subito tutte le potenzialità di Fusion 360. Consulta gli altri articoli di questa serie per scoprire tutto ciò che Fusion 360 offre:

Inizia con una versione di prova gratuita di 30 giorni:

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.