5 motivi per cui i designer di PCB necessitano di un software di modellazione 3D

Shannon McGarry Shannon McGarry Novembre 15, 2022

3 min read

This post is also available in: Deutsch (Tedesco) English (Inglese)

Un tempo le revisioni dei progetti di PCB erano costose e richiedevano molto tempo. Ora non più! Ecco perché i designer di PCB devono avere un software di modellazione 3D.

pcb-designers-need-3d-modeling-software

Agli albori della progettazione dei circuiti stampati, i progettisti incentravano il lavoro sul posizionamento e sul routing, mentre gli ingegneri meccanici si concentravano sull’assemblaggio del PCBA (printed circuit board assembly) all’interno dell’involucro. Dopo aver fabbricato il PCBA, il prototipo assemblato veniva inviato al team di ingegneria meccanica per la verifica dell’adattamento. Per lo meno, nelle aziende più grandi funzionava così. In quelle più piccole, il designer di PCB poteva assumere anche il ruolo di ingegnere meccanico. 

In ogni caso, i problemi meccanici, di solito, non venivano rilevati fino a quando il prototipo di PCBA non era completo. Se i fori non erano allineati, i condensatori erano troppo alti o delle fessure erano state dimenticate, questi problemi implicavano una rivisitazione del PCB o del progetto meccanico. Le revisioni dei progetti erano costose e richiedevano molto tempo, così come la comunicazione tra il designer di PCB e l’ingegnere meccanico. 

Non deve più essere necessariamente così. In questo articolo analizzeremo cinque motivi per cui i progettisti di PCB hanno bisogno di un software di modellazione 3D.

1. Aggiornare il proprio PCB in tempo reale

pcb-designers-3d-modeling-autodesk-fusion-360

La modellazione 3D dei circuiti stampati consente di visualizzare immediatamente l’aspetto del progetto e di apportare modifiche in tempo reale. Puoi vedere facilmente se le parti bloccano altre parti e puoi persino integrare il tuo PCB in un modello 3D del suo alloggiamento per verificare eventuali collisioni.

Autodesk Fusion 360 crea un vero e proprio modello 3D del PCB, non un semplice rendering. Disporre di un modello implica che il progetto meccanico sia composto da oggetti 3D, e non da un’ “immagine” di come questi oggetti 3D apparirebbero. 

Supponiamo che uno dei tuoi fornitori abbia un pezzo alternativo: basterà scambiare il pezzo esistente con quello nuovo per poter verificare immediatamente se si verificano problemi di adattamento. 

2. Spostare componenti e tracce

Con Autodesk Fusion 360, il progettista di PCB e l’ingegnere meccanico possono spostare le parti per adattarle alle modifiche e constatare immediatamente i risultati. Inoltre, Fusion 360 può spostare e reindirizzare le tracce! Guarda il video precedente per vedere l’intero processo in azione.

3. Effettuare simulazioni

Un altro vantaggio dei modelli 3D è che si possono assegnare delle proprietà. Puoi eseguire delle simulazioni su queste proprietà per ottenere un profilo termico del tuo PCB, evidenziando i punti caldi nelle prime fasi del processo di progettazione. Scopri di più sull’esecuzione di simulazioni guardando il video precedente.

4. Eliminare la confusione tra file

Utilizzare un software per la progettazione di PCB (ECAD) e un diverso programma di progettazione meccanica (MCAD) comporta dei problemi. La conversione dei file da un ambiente CAD può causare errori di conversione. Inoltre, le revisioni non vengono visualizzate tra software di fornitori diversi. 

Autodesk Fusion 360 è un ambiente MCAD ed ECAD unificato, quindi non ci saranno esportazioni o importazioni di file intermedi. Avrai a che fare con un singolo software e tutti lavoreranno sullo stesso file condiviso.

5. Collaborare senza intoppi

Poiché i progettisti di PCB e gli ingegneri meccanici condividono un unico file e possono apportarvi modifiche in tempo reale, la collaborazione diventa più fluida.

Se il team di ingegneria meccanica ha bisogno di modificare l’alloggiamento e il profilo del PCB associato, il progettista di PCB vedrà le modifiche immediatamente riflesse. Allo stesso modo, il progettista di PCB può cambiare i componenti sul PCB e il team meccanico può vedere le modifiche nel modello 3D.

Ogni revisione viene salvata con delle note, in modo che chi è coinvolto nella progettazione possa selezionare le revisioni migliori o visualizzare le implicazioni delle revisioni. È inltre possibile visualizzare le revisioni precedenti e selezionare quelle che funzionano meglio! 

Cosa stai aspettando? Prova Autodesk Fusion 360 per il tuo prossimo progetto di PCB:

Tags and Categories

Progettazione Elettronica

Get Fusion updates in your inbox

By clicking subscribe, I agree to receive the Fusion newsletter and acknowledge the Autodesk Privacy Statement.